• Tel: 06 697001 (centralino)

  • ANNO IGNAZIANO [maggio 2021-luglio 2022]

San Giuseppe de Anchieta

conosciamo i santi

San Giuseppe de Anchieta

San Giuseppe de Anchieta 800 501 Chiesa del Santissimo Nome di Gesù all’Argentina

San Giuseppe de Anchieta,
presbitero 

 

 

Giuseppe de Anchieta nacque a San Cristobal de la Laguna (Tenerife), nelle Isole Canarie, il 19 marzo 1534.

Entrò nella Provincia di Portogallo della Compagnia di Gesù nel 1551. Due anni dopo fu inviato missionario nel Brasile, dove manifestò la sua indole laboriosa e il suo ingegno versatile.

Ordinato sacerdote nel 1556, resse per dieci anni come Superiore le due comunità di San Vincenzo e di San Paolo; fu quindi nominato Provinciale di tutta la missione del Brasile.

In questo ufficio, durato un altro decennio, manifestò una singolare saggezza e capacità di governo. Compose in lingua indigena il primo catechismo, dopo averne scritto anche la prima grammatica.

Da autentico missionario, pieno di spirito apostolico, studiò a fondo le varie possibilità di promozione umana, sociale e morale di quei popoli, attuandole con tanto zelo da meritare, ancora vivo, l’appellativo di «Apostolo del Brasile».

In tale servizio perseverò fino alla morte, sopravvenuta nel 1597 a Reritiba, chiamata poi Anchieta in suo onore.

Papa Francesco ha voluto decretare la sua canonizzazione equipollente il 3 aprile 2014.

 

Preghiera

Effondi la tua grazia su di noi, o Signore,
perché, sull’esempio del santo presbitero Giuseppe,
servendo fedelmente il Vangelo
e facendoci tutto per tutti,
ci impegniamo nel guadagnare a te i fratelli
nell’amore di Cristo.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.